Home Aziende Eventi Mercatini OffroLavoro CercoLavoro Ass.Produttori Ass.Consumatori GruppiD'Acquisto

Gruppi di Acquisto Solidali
Cosa sono i Gruppi di Acquisto Solidali (GAS)?
Un gruppo d’acquisto è formato da un insieme di persone che decidono di incontrarsi per acquistare all’ingrosso prodotti alimentari o di uso comune, da ridistribuire tra loro.

Si ma ... perché si chiama solidale?
Un gruppo d’acquisto diventa solidale nel momento in cui decide di utilizzare il concetto di solidarietà come criterio guida nella scelta dei prodotti. Solidarietà che parte dai membri del gruppo e si estende ai piccoli produttori che forniscono i prodotti, al rispetto dell’ambiente, ai popoli del sud del mondo e a colore che - a causa della ingiusta ripartizione delle ricchezze - subiscono le conseguenze inique di questo modello di sviluppo.

Perché nasce una GAS?
Ogni GAS nasce per motivazioni proprie, spesso però alla base vi è una critica profonda verso il modello di consumo e di economia globale ora imperante, insieme alla ricerca di una alternativa praticabile da subito. Il gruppo aiuta a non sentirsi soli nella propria critica al consumismo, a scambiarsi esperienze ed appoggio, a verificare le proprie scelte.

Come nasce un GAS?
Uno comincia a parlare dell’idea degli acquisti collettivi nel proprio giro di amici, e se trova altri interessati si forma il gruppo. Insieme ci si occupa di ricercare nella zona piccoli produttori rispettosi dell’uomo e dell’ambiente, di raccogliere gli ordini tra chi aderisce, di acquistare i prodotti e distribuirli ... e si parte!

Criteri solidali per la scelta dei prodotti
I gruppi cercano prodotti provenienti da piccoli produttori locali per avere la possibilità di conoscerli direttamente e per ridurre l’inquinamento e lo spreco di energia derivanti dal trasporto. Inoltre si cercano prodotti biologici o ecologici che siano stati realizzati rispettando le condizioni di lavoro.

Una piccola rete
I gruppi di acquisto sono collegati fra di loro in una rete che serve ad aiutarli e a diffondere questa esperienza attraverso lo scambio di informazioni. Attualmente in Italia sono censiti una settantina di GAS.

Per saperne di più
Chi è interessato a saperne di più può consultare il sito www.retegas.org, un'altra occasione per conoscere meglio questo movimento è partecipare all'incontro annuale dell'economia solidale, vedi http://incontronazionale.economiasolidale.net.
COL GAS COMPRO MEGLIO, CONTROLLO E RISPARMIO

portaNatura, la spesa bio a casaPORTANATURA

COS'E'
PortaNatura è l’unico modo per chi vive in città di avere prodotti biologici direttamente dal contadino, grazie ad un box di frutta e verdura fresca e stagionale consegnato puntualmente a domicilio. È una realtà che si distingue perché sceglie di lavorare solo con i fornitori che rispettano i principi del biologico e del biodinamico, creando una rete virtuosa di contatti tra le piccole realtà produttrici locali e i consumatori che vivono in contesti urbani. portaNatura contribuisce al benessere di tutte le parti che ne fanno parte, rafforzando i legami non solo tra natura e persone, ma anche tra persone e persone, accorciando le distanze tra chi produce e chi consuma, tra la campagna e la città.
Le realtà locali accuratamente selezionate e conosciute personalmente, grazie a portaNatura possono contare su una richiesta costante e portare avanti la loro scelta aziendale biologica e biodinamica.

COME FUNZIONA Collegandosi al portale di portaNatura, comodamente e con pochissimi click si può comporre la propria spesa bio che sarà consegnata direttamente a domicilio. Ogni settimana sono disponibili 8 box con la migliore selezione di frutta e verdura biologica e biodinamica, stagionale e freschissima. I box di diverso contenuto e dimensione, sono il vero cuore di portaNatura perché rappresentano la giusta varietà nella dieta, la località e la stagionalità. La spesa può anche essere composta da prodotti sfusi: oltre 1000 prodotti come pane, latticini, farine, pasta, carne ecc., selezionati personalmente e con rigore, completano l’offerta, fornendo la possibilità al cliente di trovare tutto quello che occorre per una completa e sana alimentazione. Ogni settimana, da oltre 6 anni, arriviamo a Milano, interland milanese, Genova, Alessandria, Torino e Novi Ligure per consegnare col sorriso i nostri prodotti e diffondere il nostro motto: Salute, Pazienza, Rispetto e Natura.

Alcune super novità: possibilità di sostituire il contenuto dei box, quindi se è presente un articolo che non piace, potrà essere sostituito, possibilità di creare la lista dei prodotti preferiti e indesiderati, lista dei preferiti per una visualizzazione di prodotti ridotta, solo quelli che piacciono e scelta del giorno di consegna (martedì, mercoledì e giovedì).

Portanatura S.r.l.
Strada Monterotondo, 79 - 15067 Novi Ligure (AL)
Tel. 0143745407 cell: 3487446271
info@portanatura.it
www.portanatura.it



Bioexpress srl
Frutta e verdura coltivate in armonia con la natura, senza concimi chimici e fitofarmaci sintetici. Questo é l’obiettivo di Bioexpress, iniziativa di un gruppo di produttori dell’Alto Adige, che si dedicano alla coltivazione di prodotti biologici e provvedono alla commercializzazione diretta, attraverso la consegna a domicilio. Una volta alla settimana viene recapitata a casa una cassetta di ortaggi freschissimi e di stagione, scelti direttamente dal cliente fra varie tipologie di confezioni e possibilità di assortimento. Borse e ceste da 17€ ai 35€, trasporto incluso. I clienti possono inoltre personalizzare la cassetta direttamente dal computer di casa attraverso il webshop: il MioBioexpress! Oltre a frutta e verdura, si possono ordinare anche prodotti tipici altoatesini come pane croccante ‘Schüttelbrot’, succo di mela, speck,… sempre di qualitá biologica!

Bioexpress srl
Via Steinach 45 39022 Lagundo (BZ)
Numero verde 800 89 28 38
Fax: 0473 44 88 14
www.bioexpress.it
info@bioexpress.it

Arance Rosse di Sicilia
Il mondo delle Arance Rosse: Sono un piccolo proprietario fondi agrumetati a Sud dell’Etna, ove io e mio genero e nipoti coltiviamo agrumi ed in modo particolare le varietà “navel” - "moro" – “sanguinelle” – “tarocco” – “ovali” e precisamente in C.da Bonvicino e C.da Scalpello, in territorio del comune di Lentini (SR). La raccolta dei nostri agrumi copre tutta la stagione delle arance, da Novembre a Maggio e la coltivazione viene effettuata così come fu introdotta in Sicilia dagli Arabi durante la loro dominazione, senza uso di alcun fertilizzante, diserbante e pesticida; pertanto i nostri prodotti sono assolutamente biologici e muniti di regolare certificazione, certificati da Agricert. La posizione collinare a sud dell'Etna dei nostri agrumeti, per effetto delle notevoli escursioni termiche della zona, determina l’accumulo nei nostri frutti degli antociani, che conferiscono alla polpa il caratteristico colore rosso. Visita il nostro sito web www.learancerosse.it per scoprire il fantastico mondo delle Arance Rosse!
Ma oltre alle splendide arance abbiamo anche altri prodotti eccellenti: miele di fiori d’arancio, marmellata di arance, limoni, i fichi d’india della qualità bastardoni, meloni gialli, mandorle, pasta di mandorle, croccante di mandorle, pomodori secchi sott’olio, origano dei Monti Iblei, olio extravergine d’oliva, capperi di Pantelleria.
Vedi le nostre offerte di prodotti nella sezione vendita on line.

SERVIAMO ESCLUSIVAMENTE LE FAMIGLIE E NUMEROSI GRUPPI D’ACQUISTO IN TUTTA ITALIA
Nel nostro sito web trovate anche numerose ricette con le arance, dagli antipasti ai dolci.
Az. Agr. Le Arance Rosse di Ossino Fisicaro Rosario
C.da Armicci, snc - 96016 Lentini (SR) – Sicilia - Italia
Web site: www.learancerosse.it
Info: Uff. 3774211179 – Tel/Fax 0957835600 – Cell 3391897354
Mail: info@learancerosse.it
Facebook: Le Arance Rosse Lentini SR
Verdevero.it
Verdevero.it  il punto di riferimento Web per la pulizia quotidiana della casa premurosa verso l'Uomo e la Natura. Verdevero.it offre a te e alla tua famiglia una gamma completa di prodotti del tutto ecologici ed ecosostenibili. I detersivi e i detergenti Verdevero.it:
- sono efficaci e assicurano il minor impatto ambientale
- si basano su formulazioni ecologiche, secondo pi stringenti standard europei
- impiegano ingredienti scelti, quando possibile, tra quelli di produzione locale, cos“ da ridurre anche l'impatto ambientale derivante dal trasporto a lungo raggio. In particolare viene utilizzato olio di oliva biologico nazionale e olio di colza locale
- si presentano senza profumo: gli oli essenziali infatti rilasciano allergeni che possono provocare irritazioni alla pelle
- possono, per˜, essere profumati, a piacere, con i profumi Verdevero.it: tutti oli essenziali da agricoltura biologica
- sono contenuti in flaconi muniti di misurino o di spruzzatore per ridurre al minimo lo spreco da sovradosaggio
- sono disponibili in taniche-ricarica per il rifornimento alla spina: in questo modo si limita l'impiego di oggetti in plastica
Vivere una casa sana in un mondo pulito  possibile.
info@verdevero.it - www.verdevero.it - numero verde 800.889.771

Podere Casa Chierica
Si trova a Castelnovo di Borgonovo Val Tidone (PC) in zona collinare caratterizzata da vallecole, lontana da fonti d'inquinamento,dal 2008 alleviamo e vendiamo su prenotazione la carne dei nostri bovini di pura razza chianina,marchigiana,iscritti a libro genealogico Anabic, e piemontese, animali splendidi che hanno nel loro corredo genetico caratteristriche uniche che le posizionano ai primi posti al mondo per qualità delle carni, allevati liberi in stalla durante l'inverno e al pascolo attiguo nelle stagioni miti.
Forniamo garanzia di sapere esattamente ciò che si mangia, la nostra carne si può considerare come quella di un tempo, il lavoro è finalizzato alla qualità del prodotto ed al rispetto dell'ambiente, abbiamo installato un impianto fotovoltaico da 20 Kw che rende autonoma l'azienda. La coltivazione del fondo è basata su tecniche di agricoltura conservativa, minima lavorazione (Agricoltura Blu). E' in progetto un impianto di subirrigazione. La certificazione biologica per la coltivazione è rilasciata da Suolo e Salute. L' azienda produce tutti i foraggi che contengono essenze studiate per una corretta alimentazione (festuca, ginestrino, trifoglio) e parte dei cereali necessari all'alimentazione del bestiame. Le integrazioni delle farine per i bovini all'ingrasso, sono macinate a pietra (mais, crusca, orzo), e con il favino schiacciato sono fornite settimanalmente dal Mulino Gattoni di Trevozzo PC, premiato come Bottega Storica. L'alimentazione praticata è fonte di proteine, vitamine ed aromi che conferiscono un gusto unico e salubrità alla carne non ottenibili con l'allevamento intensivo.
Diversi ristoratori per differenziarsi, hanno deciso d'intraprendere un percorso di elevata qualità gastronomica proponendo piatti ottenuti con prodotti genuini e locali. Questa scelta consente di valorizzare la tradizione e le tipicità locali abbandonando la standardizzazione e la sofisticazione industriale, riuscendo a soddisfare le necessità di una clientela sempre più esigente in quanto a garanzie e sicurezza alimentare. Si massimizzano la selezione genetica ed i concetti legati alla salute che consentono di eliminare le cure farmacologiche, ad esempio ai vitelli di pochi giorni, se necessario somministriamo fementi lattici e jogurt.
La macellazione e la lavorazione dei bovini avviene nel rispetto delle normative, con la stretta supervisione AUSL, presso il macello Solenghi di Castel San Giovanni PC, gestito da esperti macellai di quinta generazione. Dopo attenta ed opportuna frollatura, la carne viene sezionata, confezionata, etichettata, seguendo scrupolosamente il disciplinare della tracciabilità, e consegnata al cliente.
I pacchi da kg. 12,5 o multipli contengono tutte le parti del bovino, compreso costate, filetto, magatello scamone.
La consegna a Milano viene effettuata per un ordine minimo di 30 KG, in zona esterna dai confini urbani preventivamente concordata.
Per chi effettua il ritiro al macello o in azienda riceverà in omaggio le frattaglie o miele di nostra produzione fino ad esaurimento.
Proponiamo la visita in Azienda che consente di valutare i nostri bovini e di verificare direttamente le metodiche d'allevamento, il benessere animale, la sostenibilità e la specifica alimentazione.

La consegna a Milano viene effettuata per un ordine minimo di 30 KG, in zona esterna dai confini urbani preventivamente concordata.

Podere Casa Chierica
Loc Casa Chierica, 253 - Fraz Castelnovo - 29011 Borgonovo V.T. (PC)
Tel 0523.869327 - 340.6828668
laneri@libero.it
Facebook: Podere Casa Chierica


Articolo de Il messaggero, 9 gennaio 2005

Consumano, ma vogliono decidere loro da chi, e spesso vanno di persona a conoscere il contadino o l'azienda per verificare in diretta il sistema di produzione.

Preferiscono coltivazioni biologiche, formaggi freschi, frutta e verdure di stagione.
Consumano, ma vogliono decidere loro da chi, e spesso vanno di persona a conoscere il contadino o l'azienda per verificare in diretta il sistema di produzione. Evitano i passaggi della distribuzione, di conseguenza risparmiano sul costo sulla spesa che fanno in gruppo.

Sono i "Gas", sigla che denota i Gruppi di acquisto solidale, persone che decidono di aggregarsi per consumare in modo ragionato.

Sono sette nelle Marche, ma il loro numero è destinato a crescere: l'ottavo Gas marchigiano è pronto a costituirsi a Pesaro, dove è già attiva una prima organizzazione di consumatori autogestisti, che si andrà ad aggiungere a quelli di Fano, Pergola, Urbino, Ancona, Osimo e Senigallia.

Ma perché sempre più persone sui affidano a questo relativamente nuovo stile di consumo? E perché ha tanto successo? A spiegarlo è Alessandro Panaroni, 33 anni, insegnante di chimica e coordinatore del primo Gas pesarese ( info: saltafossi@live.it ).
"I Gruppi Solidali sono l'unica alternativa alla distribuzione tradizionale. - spiega Panaroni - Vi fanno parte persone di varia estrazione, età e censo, unite da una base comune: l'idea di scegliere prodotti controllati direttamente dai membri del gruppo, eco-sostenibili e frutto del lavoro di micro-produttori e persone svantaggiate, convenienti nel prezzo perché l'acquisto è senza intermediari".

Nati prima delle polemiche sul caro-euro, i Gas sono cresciuti negli anni sviluppando una propria modalità di approvvigionamento: "Noi ci siamo organizzati così: ogni membro ha portato il proprio contributo, mettendo a disposizione le proprie informazioni e un po' di tempo libero -racconta Panaroni - Poi, ciascun referente ha creato un contatto con i produttori, preferibilmente quelli in loco che andiamo anche a visitare: ha fissato prezzo, quantitativo, modalità di consegna e fatto un unico ordine per tutti. A volte il percorso è inverso e sono gli stessi micro-produttori a chiedere di entrare nel Gas, creando un circuito di auto-consumo. In tutti i casi la ricerca è collegiale e segue i gusti del Gruppo, che si riunisce in media una volta ogni quindici-venti giorni al mese per rifare la lista della spesa". Il risparmio non è l'unico requisito richiesto ai produttori di cui si verifica il rispetto delle risorse naturali e delle persone che le hanno trasformate.

"Spesso, comunque, si finisce per spendere meno -racconta il professore -Ad esempio, nei cosmetici e nei prodotti per l'igiene personale risparmiamo fino al 70%; i formaggi arrivano a 10-12 euro al chilo, come nel negozio, anche se i nostri sono sempre di alta qualità; il latte di capra lo paghiamo il 40% di meno".

Anche i sistemi di consegna sono vari: c'è chi fa arrivare la merce in piccoli magazzini o nel garage di casa, la divide e chiede via mail agli aderenti di andarsela a prendere; oppure è il contadino stesso che chiama quando la merce è pronta.

"Coordinarsi non è facile, soprattutto quando si arriva a riunire quasi 100 famiglie più un numero imprecisato di persone che consumano saltuariamente - ragiona Panaroni -. All'inizio eravamo meno di una decina e l'unica cosa che ci premeva era trovare un'alternativa ai prodotti tradizionali: poi si sono aggiunti gli amici, i conoscenti, i corrispondenti via mail. Ai nuovi arrivati però spieghiamo che non bisogna pensare al Gas come ad un negozio, ma ad una filosofia di consumo che mira a conoscere meglio ciò che finisce nel nostro piatto e privilegia le relazioni interpersonali".

Il prossimo traguardo dei Gas di Pesaro è quello di stipulare contratti collettivi anche nei servizi: "Per il telefono stiamo ragionando con la Live-Com di Padova, una società che inserisce persone svantaggiate. E abbiamo altri contatti con la Banca Etica per il gas, con il Consorzio assicurativo equo-solidale e con Exodus, un'agenzia di turismo responsabile. Perché anche le nostre vacanze saranno equo-solidali".